Snack Nuws
Home / Nuws / Interview / NUmetal is for faggots. Parola dei Right Mistake!

NUmetal is for faggots. Parola dei Right Mistake!

Share Button

420360_385271864903483_517893130_nGiovani e di belle speranze. La band Right Mistake esprime tutta la carica e spensieratezza di chi ancora non sa a cosa sta andando incontro, sopratutto ai giorni nostri. Ma è questo lo spirito giusto e sta di fatto che in modo o nell’altro si fanno sentire e in maniera molto discreta, con un numetal d’altri tempi.

NZ:TRE AGGETTIVI PER DESCRIVERE LA VOSTRA MUSICA.

RM:La nostra musica è: malata, carica, de panza!

NZ:INFLUENZE MUSICALI.

RM:Alessio Zucconelli (chitarrista,scrittore e compositore principale) è il Nu Metal per definizione. Sin da piccolo ascolta band come S.O.A.D,Linkin Park,Slipknot,Korn e Limp Bizkit e nei nostri pezzi le ispirazioni a questi gruppi sono molte.

Lorenzo Fantinati (cantante) ha sempre ascoltato Nu Metal ma ultimamente è ispirato da band Deathcore/Metalcore,in particolare dall’ex cantante dei Suicide Silence,Mitch Lucker. Da qui è nata “Line” che è il brano più potente che abbiamo scritto fin ora.

Luca Sernesi (batterista) è un drogato di Funky e quindi ha riportato lo stile all’interno dei pezzi e in brani come Penguin Means 4,Trapped In My Dreams e Nu Metal is For Faggots è evidente la sua presenza compositiva.

Leonardo Cappi (bassista) è ispirato da band Progressive Rock/Metal,Thecnical Death,quindi spinge per il lato tecnico e potente. Nei nostri pezzi l’influenza da questi generi è pressochè nulla,magari nel suo modo di suonare si potrebbero avvertire le influenze di bassisti come Les Craypool (Primus),che adora!

Dopo questa approssimativa esposizione dei generi ascoltati da ognuno di noi potete spiegarvi la differenza di sonorità tra alcune nostre creazioni!

NZ:SIETE ALLE PRESE CON IL NUOVO EP DELLA QUALE SONO USCITI ALLO SCOPERTO PRATICAMENTE TUTTI I PEZZI,E’ PRESENTE UN PEZZO IN PARTICOLARE CHE CI INTERESSA SAPERNE DI PIU’ A RIGUARDO”NUMETAL IS FOR FAGGOTS”. DA COSA E’ DATA QUESTA POSIZIONE CONTRASTANTE E AUTOIRONICA SI PRESUME.

RM:L’idea di fare un testo simile è sorta una sera in cui tutti noi Right Mistake ci siamo incontrati in un parco insieme ad una ventina di altri metallari a bere birra e farsi compagnia, quando ci è tornato in mente che per molti metallari il Nu Metal era un genere da non definirsi “TRVE”, vale a dire “true metal”, il metal vero. Sono state molte le discussioni che Zucc o Leo hanno avuto con soggetti che si definivano “trve”, che dicevano che il nostro era un genere da poser, da finti metallari, da bambini. Così,ad Alessio quella sera è venuta un’ idea: -Hey, perchè non scrivere una canzone che prenda in giro i metallari che si definiscono “trve” e che sfottono il nostro genere?-. Agli altri componenti l’idea è piaciuta e durante una giornata di registrazioni ci siamo messi a lavorare sul testo. Leo ha suggerito il testo “Nu Metal is For Faggots” e da lì abbiamo pensato che sarebbe stato più divertente immedesimarci nei metallari trve ed estendere un testo che sembrasse scritto da loro per buona parte, e per la parte restante scritto direttamente da noi Right Mistake per dare l’idea di un litigio tra noi e il suddetto metallaro.

NZ:LA MUSICA DIGITALE NON SOLO HA PRESO IL SOPRAVVENTO SUL FORMATO FISICO, MA ADDIRITTURA ORMAI LA MUSICA SI REGALA. BAND UNDERGROUND COME ALLE VOSTRE DOVE SI TROVA DIFFICOLTA’ ADDIRITTURA A MUOVERSI NEL MERCATO MUSICALE, COME PENSANO DI RIUSCIRE A FARSI NOTARE E RIUSCIRE ALMENO A COPRIRSI LE VARIE SPESE CHE UNA BAND SOPPORTA.

RM:Il tema del gitale è molto importante per noi,perché ci consente di promuovere al meglio il nostro materiale.

È vero…le spese per i tour e le attrezzature sono tante,ma i locali pagano abbastanza e bene o male riusciamo a ricoprire i costi.

Non siamo una band che punta al guadagno ora. Il nostro obbiettivo principale è quello di fare in modo che la nostra musica arrivi a più persone possibili. Per questo abbiamo caricato il nostro EP intitolato “Daddy” su SoundCloud e You Tube: gli ascoltatori possono scaricarlo rapidamente e gratuitamente. È tutto più immediato.

Terminato il tour invernale 2013/2014 pensavamo di tornare in studio per sfornare un disco contenente 12 tracce che sarà disponibile a 5 euro.

NZ:QUALI SONO I SOGNI DI UNA BAND COME LA VOSTRA.

RM:Di sogni nel cassetto ce ne sono senz’altro tanti! È dentro di noi la voglia di emergere e di entrare nel grosso mercato musicale.

Per raggiungere questo sogno stiamo lavorando tanto,sia in studio,sia in sala prove per comporre. Nel giro di un anno abbiamo fatto tantissime conoscenze ed esperienze e questo è molto positivo per noi.

Siamo molto soddisfatti del lavoro fatto fin ora e continuare cosi porterà di sicuro risolutati positivi in futuro.

NZ:UNA PAROLA PER CHI NON VI CONOSCE E DEL PERCHE’ DOVREBBE CONOSCERVI.

RM:È difficile dire perché una persona dovrebbe ascoltare proprio i Right Mistake.

Cerchiamo di inserire all’interno del Nu Metal qualcosa di diverso per renderlo più originale rispetto al classico Nu Metal anni 90.

Abbiamo moltissimo da imparare,c’è tanto lavoro da fare per maturare,ma siamo certi che in ogni nostro lavoro,anche in futuro,la carica,la rabbia e la potenza rimarranno tali,perché è ciò che distingue il Nu Metal da molti altri generi.

Stiamo toccando diversi stili e vedremo quale sarà la risposta del pubblico. Un’idea la abbiamo già..

Penguin Means 4 è stato il pezzo che fin ora ha raggiunto il maggior numero di ascolti e in concerto Nu metal Is For Faggots domina haha. Lavoreremo molto su quel sound.
Grazie mille per questa intervista.

Siamo davvero onorati di rispondere a NUmetalZINE.

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Scroll To Top